Casa Pisa

La casa è disposta su quattro livelli, collegati da un piccolo ascensore. Si trova in una zona riservata e tranquilla, è arredata con gusto ed è circondata da un ampio giardino, ben attrezzato per piacevoli momenti di relax all’aria aperta. Si trova in mezzo alla natura, in un piccolo bosco lontano dalle strade caotiche e dalle città rumorose. È comunque ben protetto, ha un allarme e ogni finestra ha pesanti porte in legno con diverse serrature. Visualizza orari, percorsi, orari e scopri quanto tempo ci vuole per arrivare a Pisa House in tempo reale. La casa è accogliente, ben tenuta e visibilmente molto bella sia internamente che esternamente. La casa bancaria della famiglia continuò a funzionare negli anni ’30 sotto la guida di luigi della torre (nipote di Luigi Pisa), che fu senatore del Regno (1913) e presidente dell’abi (Associazione bancaria italiana).

Il nostro arrangiamento chakra del cuore comprende un mix di fiori freschi stagionali colorati di colore verde disposti a mano in un vaso trasparente. I fiori includono ortensie, antherium, campane d’Irlanda, trucchi verdi, giglio paludoso, rusco, erba di giglio e altri raccolti nella tavolozza di colori verdi Chakra del cuore. Includono rose, mini gerbera margherite, rose spray, peonie, scabiosa, dianthus, alstroemeria, tulipani, bocca di leone e altri raccolti nella palette di colori rossi Root Chakra. Includono margherite gerbera, dalia, solidago, rosa, portea, fresia, bocca di leone, brodo e altri raccolti nella tavolozza di colori gialli del plesso solare del chakra. Includono rose, margherite gerbera, rose a spruzzo, ranuncoli, bocca di leone, protea, rusco italiano e altri raccolti nella tavolozza di colori arancione del Chakra sacro. Includono ortensie, iris, delphinium, caspisa, ruscus, polveroso mugnaio e altri riuniti nella tavolozza dei colori blu del Chakra della gola. Includono gladioli, rose, delphinium, brodo, lisitanthus, veronica, fresia, lillà, rusco e altri raccolti nella tavolozza dei colori blu e viola del Chakra della corona.

Organizzato dalla Fondazione dei Musei Civici di Venezia e dalla Fondazione Vervoordt, In-finitum in programma a Venezia, Palazzo Fortuny dal 6 giugno al 15 novembre 2009, esplora la categoria dell’Infinito nei suoi vari significati, dal non finito al illimitato con un approccio multidisciplinare in cui arte, scienza e filosofia di epoche e civiltà diverse si incontrano e si confrontano. Eventi, concerti e mostre sono davvero molto numerosi. A segnalare ci sono anche i concerti nella casa di Carlo Goldoni, con il titolo Serenata italiana, le domeniche di luglio, con la musica di due compositori veneziani Barbara Strozzi e Anna Bon. Gli ospiti avranno a disposizione 6 biciclette se desiderano intraprendere avventurose escursioni in bicicletta per esplorare i dintorni.

Immagini di Casa Pisa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *